Chiamati a deporre_LA POESIA COME TESTIMONIANZA_laboratorio di scritture_con Alessandra Carnaroli_4 e 5 maggio

La poesia come deposizione, come voce che dà la sua versione del mondo, si posa.

Che abbandona, appoggia cose e persone a terra, espelle uova

Poesia per deporre corpi, armi e corone, detriti sul fondo

La propria testimonianza

Essere testimoni di sé stessə e dell’altrə.

disegno di Alessandra Carnaroli

 

PROGRAMMA

Venerdì 3 Maggio

dalle h 16 arrivo al Rifugio

h 19:30 cena

 

Sabato 4 Maggio

h 8-10 colazione

h 10-13 laboratorio

h 13 pranzo

h 14-16 tempo libero

h 16-19 laboratorio

h 19:30/20 cena

h 21.00 open mic

 

Domenica 5 Maggio

h 8-10 colazione

h 10-13.30 laboratorio

h 13.30 pranzo

 

 

SEGNALE MOBILE E WiFi

A causa della sua posizione, il segnale dei telefoni cellulari è inesistente al Rifugio. La linea fissa è disponibile per chiamate di emergenza. Il Rifugio non dispone di WiFi.

 

TERMINE ISCRIZIONI

Iscrizioni entro 22 Aprile 2024. Prezzo ridotto per iscrizioni entro il 15 marzo. 

Posti limitati.

 

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

info 347 6531 850

info@rifugiosegavecchia.it

 

ALESSANDRA CARNAROLI 1979) ha pubblicato: una silloge in 1° non singolo (sette poeti italiani) con una nota di A. Nove (Oèdipus, 2006), Taglio intimo (Fara editore, 2001), Femminimondo, con una nota di T.Ottonieri (Polimata, 2011), Elsamatta, collana «Syn. Scritture di ricerca» diretta da Marco Giovenale (ikonaLíber, 2015), Primine, con una nota di A. Cortellessa (edizioni del verri, 2017) Ex-voto, collana croma K diretta da I. Schiavone (Oèdipus, 2017), Sespersa, con una nota di H. Janeczek (Vydia editore, 2018), In caso di smarrimento / riportare a, con prefazione di Silvia De March, (Il Canneto editore, 2019), Poesie con Katana (Miraggi Edizioni 2019) e 50 tentati suicidi più 50 oggetti contundenti (Einaudi 2021). La furia, (Solferino editore, 2023) è il suo primo romanzo.